Modena : aria verde e fritta davanti , cemento dietro

Modena. Sembrava una cosa da ‘Scherzi a parte’’ . Invece no. Con la scusa di ‘riqualificare’ il quartiere Sacca lo coprono di cemento . C’è una fabbrica abbandonata , enorme . Ci starebbero cose serie , a cominciare da un parco . E un polo per i turisti . Cioè una mostra , un ristorante , un mercatino delle eccellenze . Se ne parlava. Ci hanno fatto un progetto. Poi , a sorpresa , l ‘hanno abolito . E hanno scelto la montagna di cemento .

Tutto il consiglio comunale : maggioranza e opposizione. Con disciplina ‘bulgara’ , da far invidia ai comuni mafiosi. In pratica ci fanno un gigantesco magazzino del Conad . Non fuori cittá ma all’ interno di un  quartiere disastrato . Stravolgendone di piú strade e traffico. Previsti 400 camion al giorno. Un trauma pubblico , e una macchia per l ‘ intera  classe politica. A cominciare dall ‘ assessore Vandelli. Colpisce una cosa : il cinismo.

Hanno deciso  in fretta , dietro porte chiuse. Poi lo hanno “comunicato “, con una assemblea . Ecco tutto . Si poteva dissentire . L ‘ hanno fatto ,  poi è morta  lí . Una brutta storia. Una beffa  , con un retrogusto di tangenti . Ci riusciranno a cementificare . Ma sarà una vittoria tossica. Ne escono  malissimo tutti .La classe politica al completo . E pure la Conad , forse. Avrà un danno di immagine. Chi getta una merda sul ventilatore poi stia attento : schizza.

Evoluzione della specie : dal pacco napoletano all ‘idrogeno verde

All ‘inizio c’era la truffa classica , detta anche ‘’pacco napoletano’’ . Si comprava un telefono ‘’  di contrabbando ‘ , poniamo . Da un venditore improvvisato , di solito al margine dellaa strada. Si arrivava a casa , si spacchettaava, e dentro c’era un sasso . Era un business poco espandibile , impraticabile nel medio termine . A rischio denuncia e/o scazzottata.

Poi venne lei , la regina delle televendite.E siamo alla fase due . Aveva antenne finissime . Sintonizzate su insicurezze e mode . Che intercettava e sfruttava. Si specializzó sulle diete . O meglio su un conflitto eterno , tra due desideri : mangiare e dimagrire. Che lei , in apparenza , concilió . Inventando un estratto di alghe. Garantito su 98 persone ogni cento . Bastava spalmarselo e risciacquare. E poi via con le abbuffate. Tanto la pancia spariva , nell ‘imprecisato futuro. Una pacchia , sembrava. I più navigati ridevano , tanti compravano . E il business decolló . Poi le pance lievitarono e i portafogli si assotigliarono . Perché le alghe erano naturali sí , ma ma non gratis. . E tutto il business , come un castello di carte , crolló.

Ma fu una gran cosa , la fase due . Non era , tecnicamente , una truffa. Le alghe favorivano il metabolismo . Poco. Causando un dimagrimento di etti o grammi . Quanto bastava per evitare le denunce. Poi era un business inattaccabile. La colpa era sempre del cliente. Che non si spalmava bene, o non con la giusta frequenza etc. Era un giro di milioni di euro attuali . Aiutato da avvocati , pubblicità , spazi televisivi. Mancavano la politica e la cultura.

Ma arrivarono, nella fase tre . Nella evoluzione naturale , per cosí dire , del pacco alla napoletana. Qui tutto si moltiplicó . L ‘ ansia intercettata e sfruttata era quella di salvare il mondo . Dai combustibili fossili e dal cambiamento climatico . Il nuovo ‘pacco’era , è , l ‘idrogeno verde . Perfettamente affine all ‘ alga scioglipancia , come efficacia e costo. Ma a un livello infinitamente più alto . Ammantato di ideologia , venduto quasi come una religione . Simbolo della nuova ‘narrazione’ : quella delle rinnovabili salvatrici del mondo . Non importa se non è vero . Se nella Germania ‘verde’ il costo dell ‘energia è raddoppiato in dieci anni ( e le emissioni aumentate) . No . Rinnovabili e basta. E se devastano l ‘ambiente pazienza. A Repubblica nessuno vede. Non la nasuta Loretta Napoleoni , non la piangente Michela Murgia , non il Luca Pagni dall ‘occhio scaltro . Gente che alle balle non ci crede. Lo sanno che su nucleare bisogna fare marcia indietro . Non piú maledire ma riflettere. Acoltando  gente come Elon Musk , Bill Gates e altri . Anche  , perché no, Piero Angela. Invece niente. Repubblica , compatta , censura. La nasona , la piagnona , il furbastro sono nella parte ingiusta del banco : quella che le alghe  le vende. Non si tratta di comprarle, si tratta di sputtanarle.